Offices

Torino

Via Chambèry 93, 107/O
10142 Torino
011 287 10 73
info@spgroup-srl.com

Milano

Cooming soon

Accedi al nostro Blog

News e risorse di settore

Edilizia / Impianti / Impianti energetici / Impianti tecnologici
Riqualificazione delle strutture alberghiere
riqualificazione delle strutture alberghiere bando FRI-Tur

Fondo Rotativo Imprese

L’incentivo del bando Fondo Rotativo Imprese mira ad agevolare l’accesso al credito e gli investimenti di media dimensione nel settore turistico per le piccole e medie imprese, con una riserva del 50% per gli investimenti green.

In questo articolo riassumeremo i punti focali di questa opportunità per le strutture alberghiere e come Sp Group affianca i propri partner per portarli al raggiungimento dell’obbiettivo.

Cos’è FRI-Tur?

L’incentivo FRI-Tur (Fondo rotativo imprese per il sostegno alle imprese e agli investimenti di sviluppo nel turismo) gestito dalla società Invitalia, ha l’obbiettivo di migliorare i servizi di ospitalità e a potenziare le strutture ricettive, in un’ottica di digitalizzazione e sostenibilità ambientale.

Il Ministero del Turismo ha messo a disposizione una dotazione finanziaria di 780 milioni di euro per progetti di riqualificazione delle strutture alberghiere medio – grandi, compresi tra 500.000 e 10 milioni di euro.

L’agevolazione prevede:

◆ Contributi diretti alla spesa (35%) per interventi (min 500mila euro – max 10 mln di euro) di riqualificazione ambientale, sostenibilità ambientale ed innovazione digitale

◆ Finanziamenti agevolati rimborsabili in 15 anni

Chi sono i beneficiari del bando FRI-Tur?

I soggetti beneficiari del bando sono:

  • Imprese alberghiere
  • Strutture che svolgono attività agrituristica
  • Strutture ricettive all’aria aperta
  • Imprese del comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale
  • Stabilimenti balneari
  • Complessi termali
  • Porti turistici
  • Parchi tematici

Gli interventi ammissibili

È possibile richiedere gli incentivi per i seguenti interventi:

•             riqualificazione energetica

•             riqualificazione antisismica

•             eliminazione delle barriere architettoniche

•             manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia, installazione di manufatti leggeri

•             realizzazione di piscine termali (solo per gli stabilimenti termali)

•             digitalizzazione

•             acquisto o rinnovo di arredi

Il 50% delle risorse è destinato agli interventi di riqualificazione energetica.

Il 40% delle risorse stanziate per il contributo diretto alla spesa è destinato alle imprese con sede in una delle regioni del Mezzogiorno.

I progetti devono essere realizzati entro il 31 dicembre 2025 ed essere conformi alla normativa ambientale nazionale ed europea, alla Comunicazione della Commissione UE (2021/C 58/01) e agli orientamenti tecnici sull’applicazione del principio DNSH, a norma dell’art. 17 del Regolamento UE 2020/852.

Di seguito i link di approfondimento:

https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/rafforziamo-le-imprese/fri-tur

Come accedere al bando FRI-Tur? Il supporto di SP Group Srl

La società SP Group srl è in grado di affiancare i propri partner per la redazione dei documenti tecnici e finanziari da presentare a partire dalle 12.00 del 1/3/2023 per il bando FRI-TUR.

Grazie ad un’esperienza decennale nel settore delle riqualificazioni edili ed impiantistiche di strutture alberghiere la ns società è in grado di progettare e realizzare tutte le tipologie di intervento oggetto di agevolazione lasciando il cliente libero da pensieri per potersi concentrare sul proprio core-business.

Nel precedente ‘SUPERBONUS ALBERGHI’ le aziende che hanno partecipato con noi sono state ammesse all’elenco beneficiari ricevendo importanti contributi economici e riqualificando le proprie strutture.

Contattaci per maggiori informazioni saremo lieti di accompagnarvi al raggiungimento dell’obbiettivo!

Email: info@spgroup-srl.com

Telefono: 011 287 1073

Leggi di più

Altri articoli