Sezione Notizie

SP GROUP SRL

BONUS Ristrutturazione

Nov 24, 2021 | BONUS, Edilizia

Tutto quello che c’è da sapere sul Bonus Ristrutturazione

Le agevolazioni fiscali per gli interventi di ristrutturazione edilizia sono disciplinate dall’art. 16-bis del Dpr 917/86 e prevedono un defalco dall’Irpef del 36% per le spese sostenute fino a un totale di spese pari a 48.000 euro ad unità immobiliare.

Per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2021 la detrazione è superiore ed è al 50% per un massimo totale di spesa pari a 96.000 euro. Inoltre, la detrazione è suddivisa in dieci quote annuali uguali per importo. Tuttavia, il Bonus ristrutturazione è stato riconfermato anche per l’anno 2022 perché prorogato al 2024.

Inoltre, oltre alla detrazione Irpef questa agevolazione fiscale prevede anche la possibilità di pagamento dell’Iva in maniera ridotta, di detrazione degli interessi passivi pagati sui mutui redatti per ristrutturare la principale abitazione e di detrazione per l’acquisto di immobili abitativi posti all’interno di edifici interamente ristrutturati e di posti auto.

Coloro che possono servirsi della detrazione sono tutti i contribuenti assoggettati alle imposte sul reddito delle persone fisiche (Irpef), residenti e non nel territorio dello Stato.

Dunque, più nel dettaglio gli interventi soggetti a questa detrazione sono gli interventi di restauro e risanamento conservativo, di ristrutturazione edilizia e di manutenzione straordinaria svolti da chi provvede entro diciotto mesi dalla fine dei lavori all’assegnazione o alienazione dell’immobile.

7 esempi di manutenzione straordinaria:

  1. Installazione di ascensori e scale di sicurezza   
  2. Rifacimento di scale e rampe
  3. Costruzione di scale interne
  4. Realizzazione e miglioramento dei servizi igienici
  5. Sostituzione di infissi esterni, serramenti e persiane con serrande
  6. Interventi destinati al risparmio energetico
  7. Recinzione dell’area privata

3 esempi di restauro e risanamento conservativo:

  1. Interventi che eliminano o prevengono situazioni di degrado 
  2. Apertura di finestre per esigenze legate all’aerazione dei locali
  3. Adeguamento delle altezze dei solai rispettando le volumetrie esistenti

6 esempi di ristrutturazione edilizia:

  1. Demolizione e ricostruzione con la stessa volumetria del preesistente immobile (con ampliamento invece si considera nuova costruzione)
  2. Modifica della facciata
  3. Realizzazione di mansarde o balconi
  4. Trasformazione della soffitta in mansarda o del balcone in veranda
  5. Apertura di nuove porte e finestre
  6. Costruzione di servizi igienici che vadano ad ampliare le superfici e i volumi esistenti

Oltre a queste tipologie di interventi, rientrano nelle attività soggette a detrazione anche molti altri interventi minori tra cui:

  • gli interventi utili alla ricostruzione e al ripristino dell’immobile in seguito a eventi calamitosi, dichiarando lo stato di emergenza
  • tutti gli interventi che eliminano le barriere architettoniche per rendere gli spazi accessibili anche alle persone disabili
  • gli interventi che prevengono atti illeciti da parte di terzi (furti, aggressioni ecc.)
  • gli interventi finalizzati alla cablatura degli edifici e al contenimento dell’inquinamento acustico
  • gli interventi per il miglioramento dei risparmi energetici

Per saperne di più o per richieste di preventivo scrivici a info@spgroup-srl.com

Categorie

Cappotto termico

Cappotto termico, cos'è: Il cappotto termico è uno dei migliori interventi esterni per l’isolamento termico e acustico degli edifici, produce benessere all’interno delle abitazioni perché riduce lo scambio termico tra l’interno e l’esterno dell’abitazione e risolve i...

leggi tutto
Bonus Facciate

Bonus Facciate

Bonus facciate, cosa cambia dal 2022? Questo Bonus, in vigore dal 2020, interessa una detrazione fiscale del 90% senza un importo massimo di spesa per i lavori finalizzati al ripristino delle facciate degli edifici ma poiché è stato prorogato per tutto il 2022, la...

leggi tutto
SISMABONUS

SISMABONUS

SISMABONUS, come funziona: Detrazione IRPEF o IRES dal 50% all’ 85% prevista su un ammontare massimo di 96.000 per le spese sostenute sia dai contribuenti privati che dalle società inerenti agli interventi per la messa in sicurezza di case e edifici produttivi in...

leggi tutto
ECOBONUS

ECOBONUS

Ecobonus, tutte le detrazioni fiscali: Detrazione IRPEF o IRES dal 50% al 85% concessa anch’essa per interventi che migliorino l’efficienza energetica degli edifici esistenti ma ripartita in dieci rate annuali di pari importo. Gli interventi per cui è riconosciuta la...

leggi tutto
Superbonus 110%

Superbonus 110%

Superbonus 110% come funziona Detrazione al 110% inerente agli interventi di risparmio energetico divisa in cinque rate annuali di pari importo che potrà essere ceduta all’impresa o alla banca. Agevolazione volta non solo a interventi per l’efficienza energetica bensì...

leggi tutto
Protezione antincendio

Protezione antincendio

La protezione antincendio comprende tutte le misure da attuare al fine di limitare i danni alle persone ed alle cose derivanti dallo sviluppo di un incendio. Le misure di protezione di distinguono in Passiva e Attiva. I sistemi di protezione attiva non prevengono il...

leggi tutto
Come si usa l’estintore

Come si usa l’estintore

Come utilizzare l’estintore: Togliere la sicuraImpugnare la lanciaAzionare l’estintore Per usare un estintore, qualunque sia il tipo e contro qualunque fuoco l'intervento sia diretto, è necessario attenersi alle seguenti regole: Prendere visione e rispettare le...

leggi tutto
Corsi antincendio, quale scegliere?

Corsi antincendio, quale scegliere?

Quale corso antincendio scegliere? La scelta della tipologia di corso deve essere commisurata alla tipologia dell'attività esercita, al livello di rischio di incendio e agli specifici compiti affidati ai lavoratori. Il datore di lavoro, nell'ambito della valutazione...

leggi tutto
Estintori, cosa sono e come funzionano

Estintori, cosa sono e come funzionano

Cos’è un estintore L'estintore è un'apparecchiatura mobile di sicurezza, ad uso pubblico e privato, destinata allo spegnimento di fuochi mediante emissione autonoma di prodotti idonei detti agenti estinguenti coadiuvati da propellente. Com’è fatto un estintore Un...

leggi tutto
Share This

Share This

Share this post with your friends!